Progetto Scuola

In questi giorni è stato dato definitivamente il via ad una importante collaborazione con l'Istituto Tecnico Indistriale Ulderico Midossi di Civitcastellana (VT) nel quadro della Alternanza Scuola Lavoro (ASL), così come definito dal MIUR. Una importante collaborazione che prevede di portare all'interno degli istituti scolastici delle scuole medie superiori importanti approfondimenti nelle materie collegate all'informatica.

Il progetto si inquadra nel contesto dell'Alternanza Scuola Lavoro (ASL), così come stabilito dal MIUR, il quale mira ad avvicinare gli studenti alla realtà lavorativa attraverso una effettiva collaborazione nei progetti delle aziende, delle imprede e dei professionisti. La collaborazione appena avviata si pone l'ambizioso obbiettivo di far partecipare gli studenti dell'Istituto Tecnico Industriale Ulderico Midossi ad un nostro progetto interno per lo sviluppo di un dispositivo mirato alla rilevazione e misurazione degli eventi sismici; un argomento verso il quale studenti e professori si sono mostrati molto sensibili, anche a causa dei ripetuti eventi sismici di questi ultimi mesi.

L'intero progetto è strutturato in diverse aree che consentono agli studenti di collaborare nello sviluppo e la realizzazione di dispositivi elettronici e sistemi informatici all'avanguardia. Questo tipo di approccio, si è rivelato estremamente utile per la formazione degli studenti, soprattutto peché esso ha potuto innescare una significativa sinergia scuola/lavoro con grandi benefici per entrambi gli attori.

Che cosa è l'Alternanza Scuola Lavoro

Così come definito dal MIUR, l'Alternanza Scuola Lavoro (ASL) è un istituto che mira ad avvicinare gli studenti al mondo del lavoro in modo innovativo ed efficace attraverso l'introduzione di un metodo didattico e di apprendimento adeguato alle esigenze del mondo esterno alla scuola, e di conseguenza, con la realtà delle aziende. Con questo utile strumento, finalmente gli studenti hanno la possibilità di osservare "dal vero" quali sono le realtà con le quali si dovranno confrontare quando saranno proiettati nel mondo del lavoro, una volta completati gli studi teorici.

Moltissimi sono gli indubbi vantaggi di cui, sia studenti che aziende, possono beneficiare attraverso l'istituto della ASL, in particolare:

  • Gli studenti sono immersi nei reali meccanismi di un'azienda, della quale possono osservarne i meccanismi interni
  • La scuola diventa un luogo aperto al mondo del lavoro con cui instaurare una comunicazione utile alla didattica
  • Le aziende hanno la possibilità di contribuire in concreto alla preparazione degli studenti al mondo del lavoro  

Come Nasce Il "progetto Scuola"

Da qualche tempo eravamo alla ricerca di una collaborazione con un Istituto Scolastico che poteva soddisfare i requisiti minimi per lo sviluppo, nel contesto di Alternanza Scuola Lavoro, di un progetto orientato a studiare la possibilità di realizzare un dispositivo a basso costo, capace di rilevare e misurare movimenti tellurici (argomento, molto sentito, in questo ultimo periodo).

Dopo qualche breve ricerca la nostra scelta si è orientata all'Istituto Tecnico Indistriale Ulderico Midossi di Civitcastellana (VT),  il quale ha mostrato, fin dal nostro primo incontro introduttivo, un grande interesse al progetto, oltre che ad una grande disponibilità a collaborare con noi nello studio di fattibilità di un Rilevatore Sismico Sperimentale. Non a caso, questo progetto è sembrato sin da subito un'eccellente ipotesi di studio per gli studenti oltre alla indubbia utilità del prodotto finale. Inoltre, questo progetto ci è apparso immediatamente un terreno molto fertile sia per lo svilupo del Rilevatore Sismico, che per l'eventuale sviluppo di nuove idee nel campo delle Internet delle Cose (IoT), basate su sistemi embedded, micro controllori e System on Module (SOM) di ultime generazione.

Obbiettivi Generali del Progetto Scuola

Come accennato, uno dei principali obbiettivi del Progetto Scuola appena avviato, consiste nel verificare sul campo, in collaborazione con gli Istituti Tecnici Industriali (ITIS), l'effettiva possibilità di realizzazione di un sistema reale perfettamente funzionante e pronto per essere eventualmente avviato alle successive fasi di commercializzazione del prodotto finito. Tuttavia, al di là degli aspetti squisitamente tecnici riconducibili allo specifico tipo di dispositivo da realizzare ed alle sue caratteristiche tecniche peculiari, gli aspetti più importanti del Progetto Scuola sono sicuramente quelli che riguardano l'effettivo coinvolgimento degli studenti in un ambiente di progetto discretamente complesso, attraverso il quale affrontare tutti quegli aspetti tipici della progettazione, utili per ampliare la conoscenza delle metodologie impiegate dalle Aziende nel mondo reale.

A tale proposito, è stato concordato, con il Tutor Interno alla scuola, uno specifico percorso di full-immersion, che gli studenti dovranno necessariamente affrontare all'interno dell'intero progetto, al fine di portare gli stessi a confrontarsi con alcuni degli aspetti che la didattica scolastica prevede solitamente soltanto in una forma marginale; in questo modo, agli studenti, viene data l'opportunità di applicare realmente gran parte delle nozioni teoriche, acquisite dagli insegnanti, in un progetto vero e tangibile e prepararsi a conoscere il mondo del lavoro.

Struttura del Progetto Scuola

In accordo con il tutor Interno alla scuola, è stato predisposto un percorso, ritagliato appositamente per l'attuale livello di preparazione degli studenti della classe 4° di Informatica. Tale percorso affronta, in modo organico, tutti gli aspetti necessari per la realizzazione di un "vero" prodotto finito. Pertanto, per linee generali, le tematiche che gli Studenti dovanno affrontare nel Progetto Scuola sono:

  • Il lavoro in Team
  • Conoscere gli Strumenti di Lavoro
  • L'utilizzo del Software Open Source
  • L'importanza della Documentazione
  • Lo sviluppo del Software

Diamo uno sguardo più nel dettaglio ai vari elementi della struttura dl Progetto Scuola.

Il Lavoro in Team

La modalità di lavoro più diffusa ed efficace per l’attuazione di un progetto è il lavoro di squadra, ovvero, il Team Work. Il gruppo condivide uno scopo, ha un obiettivo comune, lavora in collaborazione condividendo successi e delusioni. Gli studenti sono tipicamente poco allenati a praticare questo tipo di modello, ma questo è l'ambiente che effettivamente troveranno nelle aziende e con il quale dovranno imparare a confrontarsi.

Conoscere degli Strumenti di Lavoro

Per la realizzazione di un qualsiasi tipo di progetto (anche del più semplice) è necessario conoscere innanzi tutto gli strumenti a disposizione per la realizzazione e l'implementazione; per cui è di fondamentale importanza conoscere bene gli strumenti specificamente pensati per lo sviluppo e come utilizzarli al meglio. Con queste premesse, e nel contesto dello specifico progetto del Rilevatore Sismico Sperimentale, questi sono gli strumenti che si è scelto di approfondire:

l'Ambiente di Sviluppo e l'Integrated Development Environment (IDE)

Quali sono i più appropriati per lo sviluppo del software che si è chiamati a sviluppare. Gli studenti sono guidati nella scelta dello IDE più adeguato al tipo di sviluppo software richiesto e verrà fornito loro tutto il supporto indispensabile per un efficace utilizzo dello strumento.

I Componenti Fisici del Rilevatore Sismico Sperimentale (RSS)

La conoscenza dei componenti fisici del prodotto finale, in termini di dispositivi fisici che compongono il progetto, è un altro degli aspetti cruciali. Di conseguenza viene affrontato lo studio dei singoli componenti fisici e dei moduli del progetto:

  • Raspberry Pi
  • Arduino
  • Sensori collegati (accelerometro)

Gli Strumenti di Supporto alla Gestione del Progetto

Al fine di poter sviluppare un prodotto e fare in modo che il lavoro fatto sia replicabile, è indispensabile che vengano impiegati alcuni strumenti ad-hoc e che pertanto vi sia una adeguata dimestichezza nel loro utilizzo.

  • GitHub. Per il controllo delle varie versioni dei file prodotti
  • Sistemi di Progect Management e Collaboration
  • Sistemi per la pubblicazione della Documentazione

Software Open-Soure

L'utilizzo di software Open-Source come metodo di sviluppo condiviso e di apprendimento e delle tecniche di svilupo; potendo attingere alla sconfinata quantità di software disponibile dal quale apprendere.

  • Concetti di base del Open Source
  • La Licenza GPL. Che cos'è e che cosa significa.
  • Produzione di Software Open Source (pubblicazione e riutilizzo di software, ecc),
  • I Sistemi Operativi Open Source, Distribuzioni GNU/Linux

Integrazione e Sinergie con le Materie Scolastiche

La realizzazione del Rilevatore Sismico Sperimentale non è fine a se stessa, ma è sfruttata er massimizzare le sinergie con le materie di studio degli studentti (informatica, Reti e Sistemi, Elettronica)

  • Elaboratori
  • Sistemi Operativi
  • Reti TCP/IP (Comunicazione tra sistemi)
  • Database
  • Linguaggi di programmazione

Lo Sviluppo del Software

Lo sviluppo di software di qualunque natura, non è soltanto un insieme di istruzioni e statement di programmazione in una sequenza logica, ma anche e soprattutto l'applicazione di un preciso metodo. Un metodo che consenta a chiunque di poter leggere, comprendere ed eventualmente modificare il codice sorgente, per correggere possibili errori e per migliorarne le funzionalità.

  • Generalità sulle Tecniche di Programmazione
  • Struttura del Codice Sorgente e Coding Style
  • Suddivisione del Codice Sorgente in Moduli

La risposta degli Studenti e degli Insegnanti

Dopo i primi incontri preliminari, durante i quali è stato descritto il progetto e gli obbiettivi da raggiungere, gli studenti hanno subito dimostrato un grande interesse e curiosità ai vari argomenti introdotti; ben comprendendo che questa iniziativa sarebbe stata un tangibile aiuto per lo studio delle materie tecniche e che sarebbe stata una imperdibile occasione per fare un po' di pratica mettendo a frutto il loro grande entusiasmo; oltre che ovviamente movimentare la noiosa routine quotidiana delle lezioni.

Gli Insegnanti, dal canto loro, hanno dimostrato un notevole entusiasmo ed interesse per questa iniziativa, poiché ciò offre loro la possibilità di sfruttare gli aspetti pratici dello sviluppo del Rilevatore Sismico, per strutturare le lezioni teoriche in aula in modo migliore e più efficiente. Soprattutto potendo contare su esempi reali.

Non posso qui non menzionare il prezioso contributo da parte del Preside e dello staff dell'amministrazione, che hanno reso possibile questa collaborazione attraverso il loro imegno ed alla grande disponibilità e collaborazione dimostrata. È con persone come queste che ogni azienda dovrebbe avere la fortuna di collaborare.

 

 

 

Lascia un commento

Tutti i commenti dovranno essere verificati ed approvati dal webmaster, prima di essere pubblicati

Altro in questa categoria:

Quote of the Day

Essere uomo è un mestiere difficile. E soltanto pochi ce la fanno.

Ernest Hemingway

Chi è online

Abbiamo 75 visitatori e nessun utente online

Newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.

Go to top